Cosa fare a Ravenna

La vita di Ravenna è ricca di manifestazioni ed eventi culturali durante tutto l’anno: concerti, mostre, festival sono solo alcuni degli appuntamenti che si svolgono in città e attirano visitatori da tutto il mondo.

Eventi

Settembre è il mese dedicato a Dante Alighieri perché proprio qui a Ravenna il poeta ha vissuto i suoi ultimi anni di vita, scrivendo parte del Purgatorio e del Paradiso.

La città ricorda la sua morte, avvenuta il 13 settembre 1321, con un ricco programma di eventi culturali e l’intervento di artisti e lettori da tutto il mondo.  

Per l’occasione i ristoranti offrono la possibilità di assaggiare menù o specialità  medievali. 

Divertimento e relax

E’ noto che la riviera romagnola, con i suoi lidi e parchi del divertimento, è adatta per tutte le età. Senza dover andare molto lontano, a pochi km di distanza da Ravenna, trovate il Parco tematico Mirabilandia: ricco di attrazioni per grandi e piccini. Se invece cercate qualcosa di più tranquillo, proprio a pochi metri da Mirabilandia, c’è l’ingresso per lo Zoo safari: potrete vedere oltre  700 animali di 100 specie differenti.

Il territorio romagnolo è ideale anche per gli amanti della bicicletta: molti i percorsi ciclabili lungo la costa, ma anche quelli che vanno dalla pianura alla collina. Per chi volesse scoprire di più può dare un’occhiata ai percorsi proposti da Bike Experience Outdoor.

Vicino al mare trovate anche le famose terme di Punta Marina Terme, per mantenersi in forma con massaggi, saune, trattamenti estetici e bagni rigeneranti nelle due piscine con acqua calda termale.

Cosa mangiare

Si sa che la Romagna è famosa per il cibo: questa sarà l’occasione giusta per provarlo! Tra le specialità più conosciute ci sono: tagliatelle, lasagne, strozzapreti, passatelli in brodo e infine i cappelletti (da non confondere assolutamente con i cugini tortellini) ripieni di formaggio e conditi con il ragù di carne tradizionale.

Se preferite un pasto veloce potete sempre fermarvi in uno dei tanti chioschi, sparsi per tutta la città, per mangiare la piadina con prosciutto crudo di Parma e squacquerone, il tipico formaggio romagnolo, fresco e cremoso. Se non vi piace non vi preoccupate: ci sono tanti altri abbinamenti da poter scegliere!

bicicletta_ravenna